• Cosa vuol dire la parola "ESABAC"?

Deriva dall'unione delle parti iniziali delle 2 parole che indicano l'esame di fine scuola superiore in Italia e in Francia: "ESA" da ESAme di Stato (la maturità) e "BAC" da Baccalauréat (l'esame di stato francese)

• In breve, che cos'è l'ESABAC?

E' un percorso scolastico che si svolge negli ultimi 3 anni del Liceo Linguistico e che alla fine del liceo permette di conseguire il doppio diploma: oltre a quello dell'esame di stato italiano anche quello dell'esame di stato francese (Baccalauréat) previo il superamento di una prova d'esame specifica.

• Quando e come è nato l'ESABAC?

E' un progetto formativo-didattico nato dall'accordo internazionale tra il ministero italiano della Pubblica Istruzione e quello francese, introdotto nelle scuole nel 2011. Il liceo linguistico Fogazzaro vi ha aderito fin da quella data. In seguito all'accordo tra i due paesi, si è creata una rete di scuole sia in Italia che in Francia, dove il progetto esattamente speculare viene realizzato. Quindi lo si trova in Italia, nei licei che vi hanno aderito, come il liceo Fogazzaro e contemporaneamente in Francia in quei licei dove si studia l'italiano come lingua straniera. Le classi italiane e quelle francesi coinvolte nel progetto possono così approfondire la conoscenza delle rispettive culture e delle rispettive radici storiche, possono effettuare soggiorni studio nella classe gemellata, accogliere docenti che tengano lezioni specialistiche o realizzare scambi di insegnanti.

• In pratica, in cosa consiste a scuola l'ESABAC?

Inizia in terza liceo linguistico e prosegue fino alla fine della quinta. In questi tre anni, nella classe della sezione ESABAC, la materia Storia è svolta in lingua francese (nelle 2 ore settimanali) e con una nuova ed innovativa metodologia e la materia francese (4 ore settimanali) prevede un programma più consistente e diversificato in letteratura e l'apprendimento di tipologie di prove di tipo europeo. Il liceo Fogazzaro aderisce in tutto e per tutto al protocollo firmato dai ministeri dell'Italia e della Francia che prevede appunto che il percorso ESABAC si attui in un'intera classe e nelle ore curricolari del mattino.

• Chi insegna storia in francese nella sezione ESABAC?

Il docente di storia della sezione ESABAC deve possedere solide e specifiche competenze linguistiche in francese, comprovate da relativa certificazione DELF, e deve aver seguito l'apposita formazione messa in atto dall'Amabasciata francese in Italia per poter insegnare con la metodologia ESABAC. Al liceo Fogazzaro, vi sono due docenti di ruolo di storia che posseggono tutti questi requisiti.

• Alla fine del liceo, in cosa consiste la prova d'esame specifica del corso ESABAC?

In quinta, durante l'esame di stato che prevede in Italia per tutte le scuole superiori 3 prove scritte obbligatorie, per gli studenti ESABAC è prevista un'ulteriore prova scritta obbligatoria in francese (quarta prova) così articolata: una prova di letteratura francese (4 ore) + una prova di storia (2 ore).

• Cosa succede se all'esame di stato uno studente non supera la prova d'esame ESABAC?

Lo studente del corso ESABAC ottiene il diploma francese a condizione di superare la prova d'esame specifica in lingua francese, prevista nella sezione ESABAC. Superare o meno questa prova non va ad interferire con le altre prove dell'esame di stato italiano, in altre parole lo studente può ottenere il diploma italiano anche se non supera la prova per ottenere il diploma francese.

• Qual è il tasso di riuscita degli studenti italiani che hanno intrapreso il percorso ESABAC?

L'anno scorso, la media nazionale di studenti italiani frequentanti la sezione ESABAC che alla fine della quinta sono riusciti ad ottenere il diploma di maturità francese è stata del 94%. Al liceo linguistico Fogazzaro la media è salita invece al 100%!

• Quali vantaggi offre il diploma ESABAC?

① Al termine degli studi, gli studenti che hanno conseguito il doppio diploma potranno scegliere se proseguire la loro formazione universitaria qui o nel paese d'oltralpe. Il diploma ESABAC dà infatti libero accesso a tutte le Università francesi presenti nel paese e a quelle delocalizzate (più di 180 corsi di studi sparsi nel mondo dall'Europa centrale, al Medio Oriente, alla Cina, all'America latina). La Francia si conferma del resto essere il primo partner universitario dell'Italia (oltre 230 accordi di cooperazione tra atenei) e la seconda destinazione in Europa scelta dagli studenti universitari. L’intesa per l'ESABAC siglata tra Italia e Francia, oltre a consentire il rafforzamento dell’insegnamento delle rispettive lingue in un percorso bi-culturale, dà dunque nuovo slancio ai processi di mobilità degli studenti e all’inserimento oltralpe dei futuri lavoratori.

② Ottenere il diploma francese infatti offre importanti sbocchi professionali internazionali. Ricordiamo che non solo la Francia è il secondo partner economico dell’Italia ma è anche la destinazione più gettonata nella delocalizzazione delle imprese italiane e che la Francia è la più grande industria turistica d'Europa.

③ Il percorso ESABAC permette di arrivare ad un ottimo livello di conoscenza della lingua francese, il livello B2. Possedere questa conoscenza della lingua francese è un asso nella manica nel mondo di oggi dove il francese, dopo l'inglese, è la seconda lingua per numero di paesi di cui è lingua ufficiale e la seconda più insegnata nel mondo e con l'inglese condivide anche il primato di essere diffusa sui 5 continenti. Inoltre si tratta di una lingua in continua espansione: si stima che nel 2050, ci saranno più di 740 milioni di persone che parleranno francese.

④ L'ESABAC è un progetto ricco di valenze culturali e metodologiche; esso infatti mira a costruire una cultura storica comune alle due Nazioni, potenziando la lingua francese, che viene usata correntemente anche nelle ore di storia da insegnanti di Lettere con competenza linguistica certificata, e impegnati in un continuo aggiornamento metodologico e linguistico. La metodologia, è infatti l’aspetto caratterizzante questo percorso. Oltre a privilegiare quadri di sintesi e approfondimenti tematici, o studi di caso, peculiari sono la lettura e l’analisi di documenti storici e letterari in lingua, di immagini e testimonianze artistiche, il loro confronto, l’approccio problematico a fatti ed idee; attività, queste, che trovano lo spazio ideale in classe, anche con il supporto di mezzi audiovisivi e digitali. In tal modo vengono sollecitate e favorite la partecipazione attiva degli studenti e l’espressione in lingua, superando barriere o condizionamenti.

⑤ Il percorso ESABAC permette inoltre, in un’ottica pluridisciplinare, connessioni e apporti anche di altre materie di studio (storia dell’arte, filosofia, altre letterature).

⑥ Il progetto ESABAC si pone, dunque, allo studente motivato e curioso in un’ottica di apertura intellettuale, di tolleranza verso realtà e culture diverse e di consapevolezza e responsabilità di essere cittadino europeo.

SCARICA IL DEPLIANT

News inserita il: 14/11/2016

PROCEDURA RICHIESTE PASSAGGI E TRASFERIMENTI STUDENTI DA ALTRE SCUOLE

Fino al  03/07/17: fissare appuntamento inviando una mail a riorientainentrata@fogazzaro.it

NON SARANNO RICEVUTI GENITORI SENZA APPUNTAMENTO

Presentarsi muniti di pagella, consiglio orientativo scuola media, voto finale terza media, documentazione attestante la formazione su salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e attività svolta di Alternanza Scuola Lavoro (per gli studenti che chiedono il passaggio alla classe quarta e quinta).

Visualizza l'annuncio nel sito

AVVISO CHIUSURA SCUOLA PER SVOLGIMENTO ESAMI DI STATO

SI COMUNICA A TUTTI GLI UTENTI CHE LA SCUOLA RIMARRA’ CHIUSA

PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROVE SCRITTE DEGLI ESAMI DI STATO 2016/2017

NEI GIORNI 21 – 22 E 26 GIUGNO 2017

Visualizza l'annuncio nel sito

AVVISO

L'ELENCO DEI LIBRI DI TESTO ADOTTATI O CONSIGLIATI Anno Scolastico 2017/18 è pubblicato in DIDATTICA in Home page

 

Visualizza l'annuncio nel sito